Elezioni 2020: i soci al voto il 15 marzo per il rinnovo degli organi sociali.

L’Assemblea dei Soci, nella seduta ordinaria del 29 febbraio 2020, ha indetto le elezioni per il rinnovo del Consiglio Direttivo, del Collegio dei Revisori dei Conti, del Collegio dei Probiviri, in ottemperanza alle disposizioni del Comitato Regionale Puglia dell’Unione Nazionale Pro Loco d’Italia.

Nei termini dello Statuto e del Regolamento, l’Assemblea ha stabilito che le le elezioni si svolgeranno domenica 15 marzo 2020 presso la sede legale della Pro Loco in piazza Antonio Dimitri n. 4 a Francavilla Fontana.
Potranno votare i soci in regola con quota sociale 2019 e che hanno versato la quota sociale 2020 entro il termine del 28 febbraio 2020.

Il Seggio Elettorale s’insedia alle ore 14:30 del 15 marzo 2020.
Le operazioni di voto si svolgono dalle ore 15:00 alle ore 20:00 del 15 marzo 2020, consentendo il diritto al voto a tutti i soci che saranno fisicamente presenti in sede entro le ore 20:00.
Lo scrutinio avrà luogo subito dopo le operazioni di voto e seguirà la proclamazione degli eletti agli organi collegiali.

Il Consiglio Direttivo è composto da nove consiglieri eletti. Ogni elettore potrà esprimere, a pena di nullità della scheda, massimo sei preferenze.
Il Collegio dei Revisori dei Conti è composto da 3 componenti. Ogni elettore potrà esprimere massimo due preferenze.
Il Collegio dei Probiviri è composto da 3 componenti. Ogni elettore potrà esprimere massimo due preferenze.

Le candidature possono essere presentate dai soci aventi diritto di voto dalle ore 20:00 del 01 marzo 2020 sino alle ore 14:00 del 15 marzo 2020, attraverso la compilazione dell’apposito modulo.
La consegna del modulo di candidatura può avvenire, sotto la responsabilità del candidato, con la consegna mano al Presidente del Seggio Elettorale, il deposito nella casetta delle lettere presente presso la sede legale in piazza Antonio Dimitri n. 4, l’invio della posta elettronica all’indirizzo: proloco.francavillafontana@gmail.com
Durante le operazioni di voto i candidati non potranno stazionare né nella sede né nelle sue pertinenze o immediate vicinanze.